header crio

Crioterapia

L'applicazione si basa sull'uso del ghiaccio secco (anidride carbonica) o Azoto Liquido per il trattamento di lesioni cutanee superficiali di natura benigna. L'utilizzo del freddo, in Medicina, è una prassi piuttosto antica e consolidata, ma soltanto di recente sono stati chiariti i meccanismi che hanno perfezionato la tecnica permettendo di utilizzarla al meglio.

Con il brusco raffreddamento si causa un danno tissutale localizzato, evitando tuttavia d'intaccare la funzionalità del derma e garantendo una guarigione senza cicatrici. La crioterapia può essere usata come trattamento specifico o metodo alternativo, o in aggiunta ad altre terapie, per trattare lentigo solari e senili, cheratosi seborroiche, cheratosi attiniche, verruche (piane, plantari, volgari), discheratosi.

logo-footer

Indirizzo

Via G. Marconi., 79
Roncaglia di Ponte San Nicolò
35020 Ponte San Nicolo' (PD)

Tel / Fax 049.896.2000
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

p.iva e c.f. 04085310284

Orari:

orari-schema